Il Progetto NeEFERTITI è collegato con molti altri progetti innovativi e di ricerca applicata finanziati sa differenti programmi UE e sistemi.

I due principali progetti collegati con il progetto NEFERTITI sono:

  1. Apprendimento tra Pari: Accedere all’Innovazione attraverso Dimostrazione – PLAID
    Il progetto PLAID (Appendimento tra Pari: Accedere all’Innovazione attravero Dimostrazione) è un progetto finanziato dall’Unione Europea sotto Horizon 2020, iniziato a Gennaio 2017 con termine Luglio 2019. Il progetto è stato concepito per incoraggiare gli agricoltori e gli impiegati delle aziende agricole ad adottare innovazioni in agricoltura, portando ad una maggiore sostenibilità dell’agricoltura europea, accedendo ad attività dimostrative di alta qualità sulle aziende agricole commerciali.

    Da tempo è stato stabilito che gli agricoltori si impegnano con entusiasmo nel trasferimento di conoscenze attraverso attività di dimostrazione e che l’innovazione e l’adozione di nuove tecnologie o pratiche agricole derivano dall’impegno interattivo con individui o gruppi simili. Le attività dimostrative possono inoltre contribuire alla costruzione di collegamenti nelle comunità agricole, portando ad una sostenibilità e uno sviluppo economico a lungo termine nelle aree rurali. Ciononostante, poco è stato documentato sulle attività dimostrative dell’agricoltura nei paesi europei ed è stata identificata la mancanza di un inventario o risorse on-line.

    PLAID collabora con il suo progetto gemello AgriDemoF2F per creare risorse on-line tra cui un inventario delle attività di dimostrazione nell’UE 28, in Svizzera, in Serbia e in Norvegia. L’inventario è memorizzato nell’hub FarmDemo, il quale è collegato a una mappa ricercabile georeferenziata. PLAID identifica e promuove anche le migliori pratiche e gli approcci innovativi in ​​uso nelle aziende dimostrative commerciali. Inoltre, PLAID sviluppa approcci dimostrativi “virtuali” (on-line) con gli agricoltori commerciali. Queste evidenzieranno le migliori pratiche che assicurano l’inclusione di una vasta gamma di tipi di aziende agricole, agricoltori e dipendenti dell’azienda, età e sesso. PLAID metterà in evidenza nuovi approcci innovativi alla dimostrazione; e ricava indicatori delle migliori pratiche per diversi scopi delle attività di dimostrazione.

    PLAID intraprende queste attività attraverso il suo consorzio multi-attore, utilizzando un approccio multi-stakeholder per aumentare lo scambio di conoscenze e colmare il divario di innovazione.

    Per ulteriori informazioni potete vedere il sito web del progetto. – https://www.plaid-h2020.eu/

  2. Costruire una comunità interattiva dei Gruppi-Agridemo rafforzando l’apprandimento da agricoltore ad agricoltore – AgriDemoF2F

Lo scopo generale di AgriDemo-F2F è di rafforzare l’apprendimento tra pari all’interno della comunità agricola commerciale. Il progetto utilizzerà l’esperienza di diversi attori e coinvolgerà partner professionisti nel corso del progetto per approfondire la comprensione di attività di dimostrazione agricola efficaci (approccio multi-attore).

In una prima fase, il progetto conduce un inventario georeferenziato di aziende commerciali aperte che svolgono attività di dimostrazione in Europa, descrivendo in dettaglio i settori, i temi e gli argomenti sui quali forniscono competenze e descrivendo le tecniche di mediazione applicate.

I casi studio sono selezionati per eseguire un’analisi comparativa approfondita. Importanti dimensioni nella selezione sono: una copertura geografica diffusa in Europa, rappresentativa per i settori, i sistemi e i territori agricoli dell’UE e la tecnologia “bassa” rispetto all’high tech nelle tecniche di mediazione.

I casi studio saranno descritti, analizzati e confrontati sulla loro struttura di rete (attori, ruoli e caratteristiche di governance) e sui meccanismi e strumenti utilizzati per il reclutamento, l’interazione e l’apprendimento. Inoltre, l’efficacia dei diversi approcci all’interno dei casi studio sarà valutata attraverso una valutazione della portata e della natura dell’apprendimento.

Riunioni multidisciplinari sia regionali che internazionali utilizzeranno i risultati dell’analisi del caso studio comparativo per identificare una serie di migliori approcci pratici sia per la dimostrazione agricola dei risultati della ricerca (basata sulla scienza) sia per la diffusione delle migliori pratiche agricole tra i professionisti (guidato dall’innovazione) e raccomandazioni per la governance e le politiche di AKIS su come sostenere l’efficacia delle attività di dimostrazione agricola. Il potenziamento sia della comunità commerciale che della comunità politica per l’adozione di queste migliori pratiche avverrà attraverso la strutturazione dei risultati del progetto e delle vetrine dimostrative agricole sull’AgriDemo-Hub, un’applicazione interattiva, orientata all’utente, della mappa web.

Per ulteriori informazioni potete vedere il sito web del progetto. – https://agridemo-h2020.eu/

Con il RUR-11, questi due progetti PLAID e AgriDemoF2F stanno creando un inventario delle attività dimostrative in tutta Europa. Diversi partner NEFERTITI sono coinvolti in questi progetti e questi inventari saranno utilizzati nel progetto NEFERTITI per collegare le attività dimostrative su temi specifici in tutta Europa. NEFERTITI si baserà sui risultati del progetto PLAID relativamente ai principali fattori di successo per le dimostrazioni in termini di apprendimento da parte degli agricoltori, l’adozione delle nuove tecniche dimostrate e il miglioramento delle reti e delle attività tra le parti interessate. I materiali di disseminazione saranno sviluppati come complementari a quelli sviluppati nell’ambito dei progetti PLAID e AgriDemoF2F e i materiali video saranno diffusi attraverso media simili. Ciò determinerà le raccomandazioni delle migliori pratiche su come realizzare attività dimostrative efficaci in azienda da PLAID e AgriDemoF2F e reinterpretarle in relazione ai bisogni delle reti NEFERTITI. Il progetto NEFERTITI utilizzerà gli obiettivi di comunicazione (elenco di e-mail, ecc.) di PLAID e AgriDemoF2F per garantire una continuità nella comunicazione relativa alle aziende agricole dimostrative dell’UE. La partecipazione di alcuni partner NEFERTITI ai progetti PLAID e AgriDemoF2F, compresi entrambi i coordinatori, assicurerà anche un trasferimento e un assorbimento efficiente dei risultati pertinenti che miglioreranno l’implementazione di NEFERTITI.

A parte i progetti sopra menzionati, NEFERTITI è collegato con i seguenti progetti:

Progetti correlati Programmi Input a NEFERTITI Partner NEFERTITI coinvolti Sito web del progetto
AGRISPIN Horizon 2020 Research and Innovation Programme Le migliori soluzioni pratiche per servizi di supporto all’innovazione e progetti di innovazione interattiva ACTA, PROAGRIA, TEAGASC, IFOAM http://agrispin.eu
SOLINSA The Seventh Framework Programme (FP7 2007-2013) 1. Fattori di successo per costruire network di apprendimento ed innovazione;

2. Approfondimenti riguardo i diversi ruoli nei network di apprendimento ed innovazione;

3. Comprensione delle interazioni ricercatore-professionista in co-apprendimento.

FiBL, ACTA (IDELE), WR, EUFRAS members www.solinsa.org
PRO-AKIS The Seventh Framework Programme (FP7) 2007-2013 Inventario di tipi AKIS in Europa HUTTON www.proakisinventory.eu
IMPRESA The Seventh Framework Programme (FP7) 2007-2013 Struttura metodologica per la valutazione e il monitoraggio degli impatti della ricerca scientifica sull’agricoltura. FiBL  www.impresa-project.eu
VALERIE The Seventh Framework Programme (FP7) 2007-2013 1. Ampia ontologia sui sistemi agricoli e pratiche agricole;

2. Strumento per i motori di ricerca on-line per un’ampia libreria su schede informative pratiche

WR, ACTA www.valerie.eu
LANDMARK Horizon 2020 Research and Innovation Programme Conoscenza e bisogni degli stakeholder riguardo la qualità del suolo e funzioni, definizione di indicatori per valutare le 5 principali funzioni del suolo. TEAGASC, WR, APCA www.landmark2020.eu
IOF2020 Horizon 2020 Research and Innovation Programme 1. Sviluppo di applicazioni validate dell’Internet of Things (IoT) in agricoltura;
2.Applicazione su larga scala di sensori IoT in varie aree dell’agricoltura;
3. Dimostrazioni su larga scala e feedback degli utenti finali sulle tecnologie IoT;
4. Linee guida per l’uso delle IoT in agricoltura.
WR, UAL, ACTA, BIOSENSE, IFOAM, EVILVO https://www.iof2020.eu
BALTICDEAL Interreg programme – the Baltic Sea Regional Programme 2007-2013 Crea e mantienere le attività di formazione e implementazione nelle dimostrazioni CDR (AAC) www.balticdeal.eu
CATCH-C The Seventh Framework Programme (FP7) 2007-2013 1. KnowSoil: strumento on-line orientato alla pratica che riassume l’effetto di buone pratiche di gestione del suolo sulla qualità del suolo, la resa delle colture e il GHG;

2. Inventario delle motivazioni e barriere all’implementazione di buone pratiche di gestione del suolo in Europa

EVILVO www.catch-c.eu
SOLMACC The LIFE programme Rete di 12 aziende agricole dimostrative biologiche, che lavorano sull’agricoltura rispettosa del clima IFOAM, FiBL www.solmacc.eu